Si può parlare di valorizzazione del fiume Calore con auto fuoristrada e quad nelle sue immediate vicinanze? La polemica scoppiata tra la LIPU e l’Associazione Amici del Rione Ferrovia affiancata da due associazioni di fuoristrada – ATTO 6

Benevento, 19-10-2009 19:56 dal sito web di “Gazzetta di Benevento”

Umberto Rossi parla della manifestazione in ricordo dei 60 anni dall’alluvione e bacchetta chi si è messo di traverso

L’assessore D’Aronzo promette invece una Giunta comunale finalizzata a risolvere i problemi dei fiumi Calore e Sabato

di Diego De Lucia

Umberto Rossi, presidente dell’Associazione “Amici del Rione Ferrovia” (Arf), nella conferenza stampa di resoconto della manifestazione-ricordo dei 60 anni dall’alluvione di Benevento svoltasi presso l’Auditorium Costantinopoli, non ha mancato di fare qualche polemica, sebbene senza calcare troppo la mano, nei confronti della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli).
Quest’ultima aveva accusato l’Arf di aver sfrattato gli uccelli dall’area del fiume Calore per organizzare la manifestazione, ma Rossi ha detto che non ci sta. “Sono accuse pretestuose: e poi, sfrattato gli uccelli? Non mi sembra proprio che abbiamo commesso un delitto, quando questi uccelli con un colpo d’ala potevano stare in altri posti e volare in pace”. In realtà, secondo Rossi, non si è voluto capire lo spirito dell’evento.
“La manifestazione – ha spiegato – aveva l’intento di sensibilizzare la cittadinanza sul fatto che il fiume bisogna viverlo e non abbandonarlo. E su questo punto abbiamo raggiunto i risultati”. Rossi, poi, si è anche soffermato sulla assenza all’evento dell’assessore all’Ambiente della Provincia di Beneveneto, Gianluca Aceto: “Nessuna polemica, però, ha assicurato: era soltanto una segnalazione per dire che la sua presenza per noi era importante”.
Un plauso invece lo ha riservato al Comune che, con l’assessore alla Partecipazione Giovanni D’Aronzo, è stato vicino all’Arf. Rossi ha quindi posto obiettivi concreti all’Ente e cioé: “La depurazione, la restituzione dell’acqua e nuovi accessi (gradinate) sulle rive del fiume per poter passeggiare tranquillamente”.
Rossi ha anche parlato della condizione ambientale che esiste a Ponte Valentino e dell’inquinamento che si minaccia con il paventato insediamento della centrale a Turbogas “Luminosa”. Infine, ha annunciato che, il prossimo 20 novembre, verrà indetto un convegno scientifico durante il quale si discuteranno queste tematiche, alla presenza della Giunta comunale.
Alla conferenza stampa erano presenti l’assessore alla Partecipazione del Comune, Giovanni D’Aronzo, ed il parroco della chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, don Pompilio Cristino. A moderare Alfredo Salzano.
L’assessore comunale ha auspicato che i cittadini siano concordi, con un secco no, alla Centrale Luminosa ed a chi ha contestato l’Arf ha chiesto di andare a vedere cosa c’è realmente oggi a Ponte Valentino.
Sull’evento della rievocazione dell’alluvione del 1949 l’assessore ha affermato che è stato centrato l’obiettivo di dare una scossa alle coscienze dei cittadini. Inoltre ha rivelato che il Comune poserà una pietra miliare per ricordare quel terribile evento.
Ed ancora una Giunta comunale aperta a tutti i cittadini presso l’auditorium di Costantinopoli discuterà in modo serio su come risolvere la vicenda dei fiumi. Saranno invitate a partecipare anche la Provincia, la Regione Campania e la Camera di Commercio.
Don Pompilio ha così voluto manifestare la propria soddisfazione per l’evento riuscito: “E’ stato ricordato quell’evento con una corona d’alloro lanciata dai Vigili del Fuoco sul fiume. Il corso d’acqua è di grande utilità per la città e, per fortuna, le persone si sono rese conto dello stato di degrado in cui versa. L’uomo a volte distrugge la natura, la violenta ed essa a sua volta si ribella”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...